Home > Argomenti vari > PAOLO GULISANO AL MEETING DI RIMINI

PAOLO GULISANO AL MEETING DI RIMINI

25 Luglio 2008

Da domenica 24 a sabato 30 agosto si terrà la 29^ edizione del Meeting di Rimini.

Questa edizione dal titolo "O protagonisti o nessuno" vuole riflettere sul concetto della persona: la parola ‘protagonista’, che è una accezione positiva del concetto di persona, è molto usata nella nostra società; per questo motivo si deve tenere nella giusta considerazione il contesto storico in cui si vive.

Afferma don Giussani: "protagonisti non vuole dire avere la genialità o la spiritualità di alcuni, ma avere il proprio volto, che è, in tutta la storia e l’eternità, unico e irripetibile". Il vero protagonista è infatti l’uomo stupito che fa la scoperta commovente – che scaturisce sempre da un preciso incontro con la realtà – di avere un volto unico e irripetibile. Un uomo libero: libero perchè è consapevole di essere legato all’origine della vita stessa, a quel disegno misterioso da cui intuisce che ogni cosa dipende. Un uomo religioso: capace di rapportarsi con la realtà tutta e che è disponibile ad una possibile rivelazione. Un uomo irriducibile: che non può accontentarsi di nessuna riduzione ideologica, nè biologica nè storicistica. Un uomo che conosce perchè ama: abbracciando le persone e le circostanze della vita, quelle felici e quelle dolorose, vuole giudicare tutto nella continua ricerca del significato ultimo per cui la realtà è fatta (tratto dal sito del Meeting).

 

 

In questa edizione sarà presente anche Paolo Gulisano con la mostra intitolata: "Non muoio neanche se mi ammazzano" – L’avventura umana di Guareschi.

  1. paolaluna*.*
    28 Luglio 2008 a 23:38 | #1

    mi sembra ovvia che la mia risposta a questo articolo sia Sì è giusto e “hai ragione” ,capo,però ha anche un lato negativo, ovvero verso l’inizio della fine della quartultima frase

  2. Sam
    1 Agosto 2008 a 10:08 | #2

    credo di aver capito che non sei d’accordo con l’affermazione “un uomo che conosce perchè ama”….

I commenti sono chiusi.